sabato 18 febbraio 2017

PAK CHOI... e son cavoli (cinesi)


Scoperto per caso al supermercato, l'ho comprato più per il nome che per l'aspetto. Grazie a google ho poi scoperto che si tratta di una varietà di cavolo cinese.
Della famiglia delle crucifere, ne possiede tutte le qualità eccezionali: antiossidante, ricco di vitamine A, C, K e B. E' ipocalorico, ricco anche di tiocianati che, leggo, sono anti-cancro e riducono il colesterolo. Buona fonte di vari minerali...insomma un super, super food.
Va cotto poco affinchè conservi tutte le sue proprietà.

Bene, passiamo al sapore: un leggero sentore di cavolo, ma un profumo particolare che, mentre cuoce, a me ricorda addirittura la rosa.
Buonissimo...ecco come l'ho cucinato io.

INGREDIENTI
4 cavoli pak choi
1 spicchio d'aglio
olio evo
1 radice di zenzero
succo di mezzo limone
3 cucchiai di salsa tamari
2 cucchiai di semi di sesamo

PROCEDIMENTO (facilissimo)
Tagliare il cavolo a listarelle e farlo saltare con olio, aglio e zenzero tagliato finissimo.



Dopo pochi minuti aggiungere la salsa tamari e il succo di limone.


Intanto tostare i semi di zenzero.


Pochi minuti ed è pronto...impiattare e cospargere con i semi di sesamo tostati. Una bontà!


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails