venerdì 22 agosto 2014

"NUA", la torta che impazza...


Mamita arriva spesso in ritardo: in ufficio, agli appuntamenti...e anche in questo caso ho scoperto solo ora una torta, la "NUA", che a quanto pare impazza da tempo sul web. Meglio tardi che mai. In effetti, è una bontà.
E' una semplicissima torta con in aggiunta della crema pasticcera e, volendo, frutta a pezzetti.
Dato che non voglio appropriarmi di meriti altrui, ecco qui la ricetta originale e di seguito vi espongo la mia con alcune piccole varianti e soprattutto con il procedimento senza robot.

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA
200 ml latte intero
1 tuorlo
40 gr zucchero
30 gr farina "00"
scorza di limone grattugiata
1 pesca oppure 2 albicocche (oppure mela o pera)
estratto bio di vaniglia alcune gocce

INGREDIENTI PER LA TORTA
150 gr farina "00"
70 gr fecola di patate
3 uova
150 gr zucchero
100 ml latte intero
50 ml olio di semi
1 bustina lievito
estratto bio di vaniglia alcune gocce

CREMA PASTICCERA - PROCEDIMENTO
Portare il latte con la scorza grattugiata e l'estratto di vaniglia a sfiorare l'ebollizione. Spegnere il fuoco.
Sbattere il rosso d'uovo con lo zucchero e aggiungere la farina setacciata.
Amalgamare poco a poco il latte e riportare sul fuoco. Far rassodare la crema cuocendola a fuoco lento.



TORTA - PROCEDIMENTO
Sbattere con una frusta elettrica le uova (intere) con lo zucchero fino a ottenere una spuma chiara.
Aggiungere l'estratto di vaniglia, le farine setacciate con il lievito e infine l'olio e il latte continuando a sbattere con la frusta.
Mettere l'impasto in una tortiera a cerchio apribile foderata con carta da forno oppure in una semplice teglia imburrata e infarinata.
A questo punto distribuire sulla torta la crema pasticcera e poi la frutta a pezzetti.


Cuocere a 180°C per mezz'ora circa.
A piacere, spolverizzare con zucchero a velo.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails