martedì 21 maggio 2013

Tempesta solare in corso



Per la sottoscritta è un potente alibi.
“Amore, sei leggermente nervosa, hai il ciclo?” chiede Lui timoroso.
“No, è la tempesta solare, l’ha detto anche la NASA”.

L’ultima tempesta degna di nota provocò, nell’800, una meravgliosa aurora boreale visibile fino a Roma e mandò in tilt i telegrafi, ma oggi potrebbe causare guai peggiori dato che dipendiamo completamente dall’elettronica.
Se la Nasa è preoccupata per satelliti, dispositivi elettronici, sicurezza nazionale e chi più ne ha più ne metta, c’è chi ipotizza improbabili stati alterati di coscienza.
Le tempeste provocherebbero stati di euforia o allucinazioni tipo ti fossi fatto ‘na canna o un bicchierino di Nebbiolo in più. In alternativa, ansia, depressione, nervosismo. Io, ovviamente, risento degli effetti nefasti, non di quelli inebrianti.

Ecco, tutta colpa delle tempeste solari. Lo sapevo, non mi bastavano gli ormoni che mi fanno incazzare come una iena ogni 28 giorni; credevo fossa tutta colpa della simbiosi col calendario lunare e ‘mo ci si mette pure il sole, una congiura.
Sarà per questo che si è bruciato il decoder sky? E il phon? E il microonde è sul punto di lasciarmi?

...E se fosse invece che quest’esubero di elettroni facesse bene alle piante?
Il mio gelsomino, ormai dato per defunto, ha messo delle foglie tipo limone, sembra aver subito una mutazione genetica...
...E se ‘sti elettroni provocassero picchi inaspettati nell’attività cerebrale? 
Vuoi vedere che ho capito perché mio figlio oggi ha preso 9/10 di matematica?

No, non mi voglio illudere, gli scienziati dicono che le tempeste del 2013 saranno debolucce rispetto a quelle di duecento anni fa, non provocheranno neanche spettacolari aurore boreali...niente di che, puzzette solari di poco conto.  


Immagine da meteoweb.eu

lunedì 6 maggio 2013

Dislessia sulle bacheche fb degli insegnanti


(...)   Proprio oggi durante un consiglio ci chiedevamo se ha senso e se è proprio possibile che in terza superiore arrivino a metà a.s certificati di caso dsa... Non sarà a volte un tentativo di evitare lo stress???con la collaborazione dei genitori che sempre giustificano i loro pargoli?? Quando andavo a scuola io... È meglio non fare paragoni!!! Sembrano passati secoli 

Sembrano davvero passati secoli, eppure l'insegnante che scrive questo felice commento su fb è  anagraficamente giovane.
Una bella botta di incompetenti ai medici che certificano il "finto" dsa (in terza superiore!), una bella botta di cretini ai genitori che "collaborano" (con chi? con i medici incompetenti? con i diabolici figli?) giustificando i loro pargoli.
Si cerca così di "evitare lo stress"

Forse l'insegnante in oggetto non ha idea lo stress che comporti per genitori e figli il recarsi nelle nostre strutture ospedaliere per sottoporre il pargolo a una visita da neuropsichiatra, logopedista e psicologi vari per accertare eventuali problemi. 
Non ha nemmeno idea che cosa significhi per un ragazzino, anche grandicello, avere in mano un foglio che lo certifica comunque "diverso".
Per quanto mi sforzi di capirne le motivazioni (sicuramente c'è un abuso di tentativi di far passare per dsa quelli che non lo sono, ma a questo servono gli specialisti),commenti del genere mi fanno venire la pelle d'oca. 
Ci vorrebbe più rispetto per la sofferenza altrui.


"Quando andavo a scuola io"...mamma mia che tristezza.

Quando andavo a scuola io gli insegnanti non sapevano neanche che cosa fosse la dislessia, così come i dsa.
Quando andavo a scuola io i ragazzini che non "tenevano il passo" erano considerati scemi.
Quando andavo a scuola io ragazzi intelligenti si son persi per strada e hanno smesso di studiare perché non capiti da genitori e insegnanti.

Per fortuna il mondo è andato avanti. Facciamoci forza su quegli insegnanti che ci aiutano, che hanno almeno la volontà di capire. Sono tanti e sono in crescita. Gli altri lasciamoli nella loro ottusità. Sono comunque una specie in estinzione, faranno la fine dei dinosauri.


Gli altri post de "UN CANE DI NOME BUONGIORNO": QUI
Guida semiseria per genitori e figli




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails