mercoledì 21 agosto 2013

Educazione sessuale e maschilismo

Girini...
...Spermatozoi










Non mi son mai fatta problemi a spiegare ai miei figli ancora piccoli come nascono i bambini, anzi come vengono concepiti.
Cavoli e cicogne sono ormai acqua passata, oggi i piccoli pongono la fatidica domanda molto presto e bisogna essere pronti nel dare risposte coerenti.

Io ho adottato la storiella dei girini del papà che nuotano e fanno a gara chi arriva primo a bucare l'ovetto con la testa (dura come quella di un toro!) nella pancia di mamma. Solo uno sarà il vincitore.

"Mamma, allora io sono il girino più forte!" 
Beh, diciamo che sei nato dal girino più forte e dall'ovetto più bello...e, incredibile ma vero, non sei una rana!
"No, io SONO il girino più figo!"

Dato che il girino appartiene al papà, il mio cucciolo si identifica solo con la parte maschile, dimenticando che un 50% gli proviene dall'ovetto sfigato di mamma...e va anche bene, ma siamo alle solite. 
Maschilisti nel dna, non c'è niente da fare. Rassegniamoci.



Immagini tratte da google immagini

6 commenti:

  1. "Maschilisti nel dna, non c'è niente da fare. Rassegniamoci."
    Commento da femminista, rassegnamoci... Oltre che strumentale...
    Finchè esisteranno queste due categorie, sarà sempre così! Uomini e donne non sono uguali ma diversi, per fortuna. Ed è inutile pretendere il contrario, da entrambe le parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro Paolo, forse ti è sfuggita l'ironia del post...il taglio stesso del mio blog ti darebbe conferma che la pensiamo allo stesso modo (se avrai voglia di leggere verificherai, in caso contrario grazie comunque di essere passato di qui!).
      Buona giornata

      Elimina
  2. E' l'aggettivo veloce che gli piace tanto! :-)))

    RispondiElimina
  3. Ah ah ah... che simpatico post!! :)

    RispondiElimina

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails