Passa ai contenuti principali

Lei è meglio

Mati

Questa mattina mi ha svegliata un solletico vicino al naso...apro gli occhi e la vedo, talmente vicina che non la metto a fuoco, mi osserva e mi annusa. "Ammazza che alito hai, Mati!" e dal suo sbuffo capisco che il mio non è meglio.
Mi alzo e lei mi segue in bagno, poi a svegliare Aladar che manco le bombe lo destano, poi colazione e fetta biscottata poi ciao Mati, ciao Sandy, ciao tutti mamma va in ufficio.



Se non fosse per gli "animalisti" di casa, alias PapàC e Aladar, tu mica saresti qui. No, io non ero per nulla favorevole a un animale in casa che non fosse un criceto o un pesce rosso. Poi, come non bastasse, si è aggiunta anche la tua collega Sandy.
Non parliamo di quando, in sindrome premestruale, vengo colta da attacchi di iperpulizia compulsiva e minaccio di cacciarvi ma voi lo sapete che non vi caccio però vi nascondete prudentemente sotto al divano.
Quando urlo con il Piccolo Tigro e Aladar perennemente in guerra pieghi di lato quella testolina come per dire "qualcosa non va?"


Come quando impreco raccogliendo le cacche in giardino...o ce l'ho con i peli sul divano...e  "chi cavolo me l'ha fatto fare?".
Sopporti le angherie del piccolo e al massimo ringhi neanche troppo convinta, pronta invece a difendere il branco come una belva quando vi sia il minimo pericolo.
Paziente e fedele, sei l'unica della famiglia che mi sopporta ancora. L'unica che non può mandarmi a stendere come fanno tutti gli altri.
Perché tu sei meglio di me, palla di pelo puzzona che non sei altro.


Commenti

  1. ma pensa la coincidenza, giuro me ne sono accorto ora... anch'io ho appena scritto un'ispirazione dalla mia puzzona pelosa! :D
    è un affetto unico quello del cane...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la "datività quadrupede"!!
      Ciao Robyyyyy!!!!!!!!!!!

      Elimina
  2. Che bella quella cagnolina! (Anche Sandy è bellissima, così evitiamo le inimicizie :P)
    Anche mia mamma va matta per i cani, ne abbiamo 3. E due di loro dormono nel lettone. Ce n'è una proprio antipatica che a volte vorrei maledire, anzi lo faccio, ma poi quando torno a casa o le faccio una carezza in più è la più felice del mondo.
    Santi questi animali, bisogna proprio beatificarli!
    Ciao Simoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione e soprattutto sono meglio degli umani, questo ormai è noto.
      Ciao Cara Marika!!!

      Elimina
  3. Io sono più filo-felino, però ti capisco lo stesso... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che tu ami i gatti. Io invece sono allergica: ne presi uno anni fa e finii al pronto soccorso con broncospasmo...il micio saggiamente se ne andò, forse per evitare che lo dovessi dar via io. E quanto pianse Aladar!!
      Ciao Nick!!

      Elimina
  4. Anche io sto seriamente pensando a un cucciolo... un micio però. E' il mio aniumale preferito.
    L'unico mio dubbio è: ma chi gli porta la pappa quando parto?
    :(

    RispondiElimina
  5. ...o qualche buon vicino o...ti tocca portartelo dietro, come facciomo noi...
    Ciao!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

Post popolari in questo blog

Rimpatriata dei compagni di classe...20 anni dopo

Apro "gmail" e vedo che i miei ex compagni di Liceo, la 5^ B del 1989, organizzano una rimpatriata per sabato prossimo. Meraviglioso. Chissà se saremo i soliti quattro o cinque che ci rivediamo più o meno ogni 2-3 anni, o se ci saremo tutti. Ne dubito.
Bello ritrovarsi ora, nell'anno dei 40...

Al pensiero di rivederli, alcuni dopo una ventina d'anni, mi viene da fare il bilancio dei miei obiettivi raggiunti e non: chi ero 20 anni fa? Chi sono oggi? Come pormi di fronte a loro, che immaginano ancora quella ragazzina che non c'é più?
Non c'è più nulla, oggi, di quella Simo là che, a vederla in retrospettiva, manco mi piace.
E i miei sogni? Le mie aspirazioni? Quel mondo che dovevo divorarmi?
Chissà loro, se ce l'hanno fatta.
Molti di loro ce l'hanno fatta, lavorativamente parlando; chi avvocato, giornalista, psicologa, agente finanziario, veterinario...gran bella classe, la nostra 5^B. Poi matrimoni, separazioni, figli e RI-figli...abbiamo già una vi…

Amare un artista

Amare un artista. Non lo stereotipo di artista, inteso come un uomo sopra le righe, genio e sregolatezza, sguardo languido bohémien. No, niente a che vedere con una copia mal riuscita di Johnny Depp in "Chocolat".
Un artista vero, con il suo incasinato mondo interiore, con il quale ci si ritroverà spesso a fare i conti; con il suo primo grande amore, quell'arte che lo nutre ma che spesso lo annienta. Amore e odio: questo prova lui per la sua arte, ma non ne potrà fare mai a meno, e alla fine sarà sempre il suo rifugio.
Apparentemente fragile, in realtà forte come una roccia, ma non lo saprà mai. Non sa di avere un dono prezioso che le persone "normali" non hanno. Il vero artista è umile, troppo umile, ma ha un bisogno vitale delle conferme altrui. Capace di amare alla follia, così come di rinchiudersi nel guscio e svanire nel nulla. Impossibile non amarlo, quando se ne percepisce l'essenza.
E forse, un artista, è l'unico uomo che si può amare per sempre con …

Metto le tette al Post

Povera Mamma Simo, è proprio alla frutta, direte voi. Lei non le ha e le mette al Blog, le tette. Acuta osservazione, ma la vera motivazione è un'altra. Dando un'occhiata alle statistiche del mio Blog, ho scoperto che il post più letto è "Nuove mode", un post non più bello di altri né tantomeno più interessante o ben scritto. Anzi, sotto alcuni punti di vista, è abbastanza una tavanata, come molti dei miei post. Qual è la caratteristica che lo ha fatto svettare?
Potrebbe essere la foto? Una bella gnocca che esce dal mare con le tette al vento...
Da una più attenta osservazione dei dati statistici, novità di blogger, ho notato che le parole chiave digitate che hanno fatto sì che questo post abbia ricevuto un numero di otto volte superiore la media di visite dei miei post più letti, sono state:

"topless" "tette" "barbara berlusconi topless" "barbara berlusconi tette" "barbara berlusconi in costume"
Ecco spiegata l'impen…