lunedì 10 dicembre 2012

Addio Monti!



Addio/ Monti sorgenti dall'acque- ed elevati al cielo/ cime inuguali/ note a chi è cresciuto tra voi/ e impresse nella sua mente/ non meno che l’aspetto de' suoi familiari/ torrenti- de' quali si distingue lo scroscio/ come il suono delle voci domestiche/ ville sparse e biancheggianti sul pendìo/ come branchi di pecore pascenti/ addio!/ Quanto è tristo il passo di chi/ cresciuto tra voi/ se ne allontana!//

Alla fantasia/ di quello stesso che se ne parte volontariamente/ tratto dalla speranza di fare altrove fortuna/ si disabbelliscono/ in quel momento/ i sogni della ricchezza/ egli si maraviglia d'essersi potuto risolvere/ e tornerebbe allora indietro/ se non pensasse che, un giorno- tornerà dovizioso/ Quanto più si avanza nel piano/ il suo occhio si ritira/ disgustato e stanco/ da quell'ampiezza uniforme/ l'aria gli par gravosa e morta/ s'inoltra mesto e disattento/ nelle città tumultuose/ le case aggiunte a case/ le strade che sboccano nelle strade/ pare che gli levino il respiro/ e davanti agli edifizi ammirati dallo straniero/ pensa/ con desiderio inquieto/ al campicello del suo paese/ alla casuccia a cui ha già messo gli occhi addosso/ da gran tempo/ e che comprerà/ tornando ricco/ a' suoi monti//

Addio ai Monti 
cap.VIII de "I promessi sposi" 
di Alessandro Manzoni

Anche Heidi piangeva nel suo "Addio Monti"...e noi con lei piangiamo lacrime amare vedendo all'orizzonte un incubo che nuovamente avanza. E abbiamo paura.






Immagine di Heidi tratta da google immagini

5 commenti:

  1. Come dicevo in tempi non sospetti: pur odiando questa semidittatura catto-bokkoniana, ero costretto a sperare che si votasse il più tardi possibile, perché dopo non potrà che essere peggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così...ci ritroviamo in mutande, prosciugati e tassati fin dove si poteva, con lo sguardo smarrito a chiederci: "e 'mo?"...
      Per dirla con Grillo, restando nelle Manzoniane citazioni, "Monti ha il coraggio di Don Abbondio"...

      Elimina
  2. Non posso che essere completamente d'accordo con lo zione! Non mi piaceva Monti cara Simo, e nemmeno i suoi ministri...e quello che si prospetta è un incubo che, porca miseria, sembra non finire mai! Proprio come certi sogni ricorrenti! Ma, come ha detto la mitica Littizzetto: Berlu, ma la pragmatica sensazione di aver rotto il cazzo? :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Nico, ormai credo che il B. sia l'incubo ricorrente di molti italiani. Monti a Oslo ha affermato che gli italiani non sono sciocchi e non cederanno a promesse...proprio sicuro?!?
    Mitica Litti, domenica ha superato se stessa! Noi tutti a fare la Ola sul divano, cagnoline comprese!!
    Ciao Nico, a presto!

    RispondiElimina
  4. p.s. E la finissero di parlare di populismo. Quella di B. è demagogia di bassa lega. E' questo che fa paura, perché sono ancora in molti disposti a credergli!!

    RispondiElimina

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails