Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2012

Proposito per il 2013

Ieri sera tutti dormivano eccetto Aladar ed io. Incredibile, non mi ero ancora addormentata sul divano.
Transformers 3 su Sky, doppia copertina di pile, stufa a palla, effervescente Brioschi per digerire, che bello mangiarle una a una e farle scoppiettare sulla lingua!

Facevamo i cretini mentre i transformers combattevano improbabili guerre...e io ridevo constatando che la protagonista bionda di Transformers3 ha la stessa espressione ebete di Arisa.




..."Mamma, sono felice, sai? ...Perché sei felice tu. Perché ridi! Non ridi mai, sei sempre arrabbiata, hai da fare...A me basta vederti felice e son felice anch'io."

Ecco una di quelle belle botte al cuore.

Proposito per il 2013: meno pulizie, meno incazzature e più tempo a ridere con i miei cuccioli, che finisce che diventano grandi e mi son persa i momenti migliori a imprecare con il folletto in mano.

Auguri a tutti!! 

Immagini tratte da google immagini

Con gli occhi al cielo

Timoroso, emozionato, forse anche un po' impaurito, mi hai chiesto di andare a vedere il cielo, perché ti ho spiegato che Babbo Natale, quello vero, può essere visto solo dai bambini la notte di Natale.
Ci siamo seduti sulla poltroncina alla finestra nella camera buia per vedere meglio la notte fuori...stretti stretti, con la tua soffice guancia premuta contro la mia e il tuo corpicino che quasi tremava per l'emozione. 
Il nasino all'insù, perso nella fiaba scrutando il cielo alla ricerca di un bagliore, mi hai regalato un istante eterno, scolpito indelebilmente nel mio cuore, ed io spero di averti regalato un frammento di magia, che tu possa portare con te per sempre...


Immagine tratta da google immagini

Buongiorrrrrno!

Toc toc...ci siete tutti?!?
Io son qui, come sempre, in ufficio.
Non ci siamo estinti, non ancora. E che ci credevamo? Siamo troppo cattivi per estinguerci!
E domani, tutti a prendere a librate i fanatici delle pseudoscienze! Leggi qui della giornata mondiale contro le pseudoscienze.

A proposito di Cetto, ho visto il film...geniale come sempre Albanese, avanti anni luce, forse persino troppo avanti per i nostri tempi. Film surreale che fa riflettere.
Bentivoglio supera se stesso.

Lei è meglio

Mati
Questa mattina mi ha svegliata un solletico vicino al naso...apro gli occhi e la vedo, talmente vicina che non la metto a fuoco, mi osserva e mi annusa. "Ammazza che alito hai, Mati!" e dal suo sbuffo capisco che il mio non è meglio.
Mi alzo e lei mi segue in bagno, poi a svegliare Aladar che manco le bombe lo destano, poi colazione e fetta biscottata poi ciao Mati, ciao Sandy, ciao tutti mamma va in ufficio.



Se non fosse per gli "animalisti" di casa, alias PapàC e Aladar, tu mica saresti qui. No, io non ero per nulla favorevole a un animale in casa che non fosse un criceto o un pesce rosso. Poi, come non bastasse, si è aggiunta anche la tua collega Sandy.
Non parliamo di quando, in sindrome premestruale, vengo colta da attacchi di iperpulizia compulsiva e minaccio di cacciarvi ma voi lo sapete che non vi caccio però vi nascondete prudentemente sotto al divano.
Quando urlo con il Piccolo Tigro e Aladar perennemente in guerra pieghi di lato quella testolina com…

Addio Monti!

Addio/ Montisorgenti dall'acque- ed elevati al cielo/ cime inuguali/ note a chi è cresciuto tra voi/ e impresse nella sua mente/ non meno che l’aspetto de' suoi familiari/ torrenti- de' quali si distingue lo scroscio/ come il suono delle voci domestiche/ ville sparse e biancheggianti sul pendìo/ come branchi di pecore pascenti/ addio!/ Quanto è tristo il passo di chi/ cresciuto tra voi/ se ne allontana!//
Alla fantasia/ di quello stesso che se ne parte volontariamente/ tratto dalla speranza di fare altrove fortuna/ si disabbelliscono/ in quel momento/ i sogni della ricchezza/ egli si maraviglia d'essersi potuto risolvere/ e tornerebbe allora indietro/ se non pensasse che, un giorno- tornerà dovizioso/ Quanto più si avanzanel piano/ il suo occhio si ritira/ disgustato e stanco/ da quell'ampiezza uniforme/ l'aria gli par gravosa e morta/ s'inoltra mesto e disattento/ nelle città tumultuose/ le case aggiunte a case/ le strade che sboccano nelle strade/ pare che…

Dopo Tolomeo e Copernico, una nuova Teoria

La Teoria Geocentrica
Teoria geocentrica o Tolemaica: la terra è al centro dell’universo e attorno a essa ruotano il sole, i pianeti le stelle e la luna.
Teoria eliocentrica o Copernicana: è il sole a essere al centro e la terra e i pianeti gli ruotano attorno.
Teoria pisellocentrica o di Mamma Simo: ogni uomo ruota tutta la vita attorno al proprio pisello.
Dimostrazione scientifica della teoria:
Fase 1, anni 0-3: il bambino-maschio scopre il proprio pisello. Lo guarda, lo esplora, ne va fiero. Tipico di questa fase correre in giro per casa nudo con il pisellino all’aria pisciottando qua e là come per marcare la casa. Se poi casualmente si confronta con una femminuccia priva del piccolo prolungamento, allora si gasa come una bestia. E’ in questi anni che il pisello forgia l’uomo che il bambino diventerà. L’autostima di un uomo, non illudiamoci, è tutta basata sul suo pisello. Quindi, mammine, via alle esultazioni, capriole ed esclamazioni: “wow che pisellone! Neanche Spiderman ce l’ha così…