giovedì 18 ottobre 2012

Prime uscite serali

E guarda che ci trovo su google immagini...

Quattordici anni. Tempo di cinema e pizza da soli.
E a mezzanotte ti tocca uscire a recuperarli.
In pigiama, mezza addormentata, fa freddo, salgo in macchina e vado a prendere AladarMiglioreamicoG. Chissenefrega, tanto non devo mica scendere dalla macchina.
-Wow Mona! (beh, Simo sarebbe meglio...) Certo che sei proprio fashion! - esclama MiglioreamicoG.
-Madoooo! Che cesso che sei, mamma! - rinforza il concetto Aladar.
Ecco com'è nato il mio nuovo soprannome. MONAFASHION.
Dolci creature.





18 commenti:

  1. Capitato pure a me. Io e Scarrafone siamo fermi davanti all'edicola, passa via un suo amico in moto
    SCARRAFONE: mamma, hai visto che è passato via Marco?
    IO: Marco chi?
    SCARRAFONE: ah, per fortuna! se tu non hai visto lui forse lui non ha visto te!

    RispondiElimina
  2. Siamo messe proprio bene, noi mamme :)))
    Ciao!
    Lara

    RispondiElimina
  3. Caspita!!!!! ma dove sono stato tutto questo tempo???
    perdonami Simona sono irrecuperabile..
    Maurizio

    RispondiElimina
  4. Ciao Simona, on te lit toujours avec plaisir et on pense à vous, même de très loin...
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bonjour cher Staive!!! Anche noi ti pensiamo; proprio l'altro giorno parlavamo dei bei regali che ci hai mandato...
      Un bacio!!

      Elimina
  5. Non farmici pensare...si avvicina sempre più il tempo in cui le uscite in pigiama toccheranno a me, anzi...a pensarci bene i mariti non servono proprio a questo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quando i mariti sono ex-mariti...tutto si complica!! :-)

      Elimina
  6. Certo che son soddisfazioni...ah...ah...ah...
    I "miei tempi simili" sono lontani, ormai (il mio mostro ha 39 anni); ma li ricordo benissimo . E con nostalgia, pensa te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo, tutto ciò che riguarda i figli, per quanto faticoso possa essere, alla fine ha sempre un sapore dolce e lo si ricorderà, un giorno, con nostalgia!
      Ciao Sandra, un bacio!

      Elimina
  7. Ahahahah non riesco mica a smettere di ridere, mi immagino proprio la scena! E' bellissimo vedere la parte opposta, io non ho più quindici anni ma sono ancora solo una figlia e non so mai cosa pensa mia mamma quando gli dico qualcosa! :)

    RispondiElimina
  8. è quella che si dice "libertà di spirito", da parte tua e da parte loro!!!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Non ci si può rilassare mai un minuto, il "nemico" ci guarda, sempre :)

    RispondiElimina
  10. Fammi capire: non solo ti alzi per andarli a prendere, ma ti prendono anche in giro??? Ahhhhh....
    Beh, comunque ora ne ha quattordici: qui il sedicenne si è fatto andare a prendere alle due di notte... vabbè che tanto noi eravamo pure mezzi svegli!
    ;-))

    Bacioni!

    P.S. Siamo quattro... quasi cinque! :-D

    RispondiElimina
  11. P.S. Quando avevo letto il titolo del post avevo pensato alle TUE di uscite serali! ;-)))
    Baciotti!

    RispondiElimina
  12. Simpaticissima...! in effetti, è una scocciatura andare a recuperare i figli di notte... ecco perché i miei erano be contenti che dai 14 ai 17/18 anni uscissi con un gruppetto in cui eravamo tutti vicini di casa e si usciva a piedi, i ragazzini accompagnavano tutti insieme le ragazzine e poi andavano ognuno a casa propria disperdendosi per il quartiere... che bei ricordi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì bei ricordi...poi all'improvviso ti rendi conto di esser passata dall'altra parte e che è passato un secolo...e sei una mamma rompipalle come tutte le mamme...

      Elimina

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails