domenica 5 giugno 2011

Idee pizzose

Che cosa fare in una domenica piovosa e deprimente?
La pizza. E mangiarsela.

Vi rimando ad un post precedente, questo, per la pasta. E' la stessa che uso per la focaccia.
Poi vi dò un paio di varianti per nulla originali, ma dato che non sono niente di pazzesco, a nessuno vengono in mente, o forse vengono in mente a tutti, ma nessuno è così pirla da farci un post (a parte me).
Beh, comunque sono venute una bontà...con applauso di Aladar, esultazione del Piccolo Tigro che per l'euforia è pure volato dal seggiolino e complimenti di PapàC. Che vuoi di più dalla vita? Ma che lucano, al massimo un tucano, che almeno non perde i peli come Mati.


Foto Corrado Cordova

Variante 1: con pomodorini freschi
Sulla pasta stesa nella teglia mettere fiordilatte, pomodorini freschi (io ho usato i datterini, dolcissimi) e basilico. Ultimare la preparazione con sale e un filo d'olio. In forno a 230 °C per 10/15 min.
A cottura ultimata mettere ancora qualche foglia di basilico fresco (vedi le due foto in alto dopo e prima della cottura).

Variante 2: bianca con o senza rucola
Sulla pasta stesa nella teglia mettere fiordilatte, stracchino e qualche pezzetto di gorgonzola dolce.
Ultimare la preparazione con poco sale e un filo d'olio. In forno a 230 °C per 10/15 min.
Per i bambini va bene così, bianca, mentre per gli adulti, se piace, si può aggiungere all'ultimo, prima di servire, della rucola fresca (foto in basso).

Buona pizza!


4 commenti:

  1. Anche noi oggi pizza fatta a casa!!! :)

    RispondiElimina
  2. Forse, data la giornata, ieri ci voleva la polenta!
    Ciao, a presto!

    RispondiElimina
  3. Ciao Simo! Oggi sono capitata per caso nel tuo blog e mi piace molto perchè è ricco di tante cose interessanti, complimenti!!
    ...e poi il primo post che leggo è sulla pizza, che io adoro!!!:-)
    Infatti quando ho scoperto di essere celiaca l'unica cosa che mi tormentava era l'idea di non poter più mangiare una pizza decente!!!
    ti seguirò senz'altro!!
    a presto!!

    RispondiElimina
  4. Siao miss S.! Ho già visitato il tuo bel blog, non senza un nodo in gola nel leggere il profilo. A presto e grazie ancora!

    RispondiElimina

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails