martedì 3 maggio 2011

Ranzie Mensah



Sabato scorso ho avuto la grande fortuna di conoscere personalmente Ranzie Mensah, meravigliosa artista e donna ed ho avuto anche la fortuna di ascoltarla cantare e non solo: parlare, raccontare...di donne, di Africa, di intercultura nel vero senso della parola.

Una donna splendida, un'artista eccezionale che mi è entrata nel cuore.
La sua voce, i suoi occhi e la sua gestualità esprimono il calore, l'energia e l'umanità di una donna fuori dal comune.

Nonostante il suo notevole curriculum, dalle collaborazioni con Miriam Makeba agli spettacoli in tutto il mondo, nonché alla traduzione della biografia della stessa Miriam Makeba, Ranzie è una persona semplice e umile, con gli occhi sempre accesi di gioia.

Da quando esiste il pianeta terra con i suoi abitanti, la multicultura è sempre esistita ma da quando il mondo è diventato un villaggio globale ci siamo trovati davanti alla sfida d’imparare a vivere a volte, malgrado noi stessi, con un intreccio di culture.

Ho deciso di dedicare la mia vita a questo, di utilizzare ogni mio talento, ogni mia capacità a partecipare nella costruzione di un mondo interculturale perché questa è una mia convinzione, un mio ideale, una mia ragione di vita.

Ognuno di noi sta scrivendo il futuro con le proprie azioni.
Vorrei scrivere qualcosa raccontando una fiaba a un bambino.
Vorrei scrivere delle note di una melodia sul cuore di una bambina.
Vorrei scrivere il mio amore per tutti i bambini della terra.







8 commenti:

  1. che dirti....grazie dal cuore per avermela fatta conoscere!
    "Ognuno di noi sta scrivendo il futuro con le proprie azioni." quanta verità dimenticata nel quotidiano :-(

    RispondiElimina
  2. Jole hai ragione, il quotidiano ci allontana dalla verità.
    A proposito di Ranzie, se ci fossero tante persone come lei, il mondo sarebbe senz'altro un posto migliore!

    RispondiElimina
  3. eccomi...hai ragione meravigliosa!!!

    RispondiElimina
  4. grande voce!!!
    Buon week-end

    RispondiElimina
  5. è un'artista che non conoscevo... grazie per aver parlato di lei!
    emme

    RispondiElimina
  6. Neanche io la conoscevo. Mi sono fatta un po' di ricerche su internet. Veramente impressionante il curriculum.

    RispondiElimina
  7. Ranzie non la conoscevo, né come artista né come traduttrice, ma la Makeba sì. Grande, Grandissima Donna.

    RispondiElimina

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails