Passa ai contenuti principali

Legge Cosmica perversa

Dev'esserci una Legge Universale che fa sì che quando si raggiunge un picco troppo elevato quanto raro di benessere psico-fisico, è perché sta per arrivare una batosta feroce.
Una legge perversa dell'equilibrio cosmico, che ne so.

Quando Mamma Simo è in pace col mondo cucina torte, quando è in armonia spirituale cura i propri fiori e con tanto amore si dedica al giardinaggio...

foto Corrado Cordova

Si può ben immaginare quanto stessi bene ieri pomeriggio, immersa tra le mie margherite bianche e lilla e le surfinie anch'esse un po' bianche un po' lilla (quest'anno m'è preso così, tutto bianco e lilla, sono come Picasso io) mentre nel forno cuoceva un profumato e soffice plum-cake.
L'armonia era totale, aspettando PapàC come la migliore delle mogliettine in pieno fermento creativo da vasi di petunie.

Da quel momento di estasi, da quell'istante di beata presa di coscienza, dopo aver ringraziato l'universo per quello stato di grazia...si è abbattuta una catastrofe di sfiga, piccoli episodi fastidiosi e irritanti, una serie di attacchi esterni persecutori, il tutto condito dalle crisi isteriche del Piccolo Tigro seguite da notte insonne...e la mia giornata si è rapidamente evoluta in un'autentica serata di M., nottata di M. e anche oggi non è che sia stata una gran giornata...

...Mi è sfuggito qualcosa???

Commenti

  1. Anche se non ho ancora tutto questo tempo, me lo prendo lo stesso un minuto per ricambiare volentieri la tua visita, che mi ha fatto molto piacere (soprattutto perché la nostra intersezione è stata lo zione eheh). Inoltre questo post capita a fagiolo, visto che alle microsfighe ci sono abbastanza abituato :-)
    Non c'è bisogno di chiedere, puoi rubare senza problemi tutte le foto che vuoi :-)
    A presto, scappooooo! :(

    RispondiElimina
  2. Riguardo alla massima di apertura, ho seri sospetti che sia proprio così! Credo davvero che sia una specie di "legge di compensazione", giusto per non alterare quei misteriosi equilibri a noi sconosciuti!! :O)
    Prendila leggera va, passerà anche questa

    RispondiElimina
  3. ma magari fossero almeno in equilibrio ... da me ultimamente la sfiga è in netto vantaggio!
    ma almeno il plum.cake era buono?

    RispondiElimina
  4. A volte sembra che all'universo intero diano fastidio la nostra felicità e serenità e armonia...
    Coraggio!
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  5. direi di no, visto che sei a conoscenza della Legge Cosmica Perversa...

    RispondiElimina
  6. @Ciao Angelo Azzurro...continua, continua... com'è 'sta storia??!

    @sì Jole, almeno quello era buono!

    @Zio, prima la carota e poi il bastone...mah, in fondo siamo nullità per l'universo,no?

    @no, vero? Ho colto la legge perversa in pieno (volto). Ciao!!

    RispondiElimina
  7. uh simo, non posso sentir parlare di dolci, sto per iniziare una dieta tibetana... :(

    bello il logo per i referendum, sono d'accordissimo!

    RispondiElimina
  8. Ciao Robbbbby!!! Me la passeresti la dieta tibetana???
    Bacio!

    RispondiElimina
  9. ah semplice: colazione al mattino, anche come si deve ma più di tanto poi non riesco a mangiare. a pranzo un cappuccino e cena normale, senza esagerare. sarebbe meglio invertire cena e pranzo ma poi mia moglie chi la sente se non mangio?
    da quando ho smesso di fumare la panza è lievitata... :(

    RispondiElimina
  10. I tibetani prendono il cappuccino???!!:-)
    Non parlarmi di panza...e io non ho mai fumato...sarebbe il caso di iniziare???

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

Post popolari in questo blog

Rimpatriata dei compagni di classe...20 anni dopo

Apro "gmail" e vedo che i miei ex compagni di Liceo, la 5^ B del 1989, organizzano una rimpatriata per sabato prossimo. Meraviglioso. Chissà se saremo i soliti quattro o cinque che ci rivediamo più o meno ogni 2-3 anni, o se ci saremo tutti. Ne dubito.
Bello ritrovarsi ora, nell'anno dei 40...

Al pensiero di rivederli, alcuni dopo una ventina d'anni, mi viene da fare il bilancio dei miei obiettivi raggiunti e non: chi ero 20 anni fa? Chi sono oggi? Come pormi di fronte a loro, che immaginano ancora quella ragazzina che non c'é più?
Non c'è più nulla, oggi, di quella Simo là che, a vederla in retrospettiva, manco mi piace.
E i miei sogni? Le mie aspirazioni? Quel mondo che dovevo divorarmi?
Chissà loro, se ce l'hanno fatta.
Molti di loro ce l'hanno fatta, lavorativamente parlando; chi avvocato, giornalista, psicologa, agente finanziario, veterinario...gran bella classe, la nostra 5^B. Poi matrimoni, separazioni, figli e RI-figli...abbiamo già una vi…

Amare un artista

Amare un artista. Non lo stereotipo di artista, inteso come un uomo sopra le righe, genio e sregolatezza, sguardo languido bohémien. No, niente a che vedere con una copia mal riuscita di Johnny Depp in "Chocolat".
Un artista vero, con il suo incasinato mondo interiore, con il quale ci si ritroverà spesso a fare i conti; con il suo primo grande amore, quell'arte che lo nutre ma che spesso lo annienta. Amore e odio: questo prova lui per la sua arte, ma non ne potrà fare mai a meno, e alla fine sarà sempre il suo rifugio.
Apparentemente fragile, in realtà forte come una roccia, ma non lo saprà mai. Non sa di avere un dono prezioso che le persone "normali" non hanno. Il vero artista è umile, troppo umile, ma ha un bisogno vitale delle conferme altrui. Capace di amare alla follia, così come di rinchiudersi nel guscio e svanire nel nulla. Impossibile non amarlo, quando se ne percepisce l'essenza.
E forse, un artista, è l'unico uomo che si può amare per sempre con …

Metto le tette al Post

Povera Mamma Simo, è proprio alla frutta, direte voi. Lei non le ha e le mette al Blog, le tette. Acuta osservazione, ma la vera motivazione è un'altra. Dando un'occhiata alle statistiche del mio Blog, ho scoperto che il post più letto è "Nuove mode", un post non più bello di altri né tantomeno più interessante o ben scritto. Anzi, sotto alcuni punti di vista, è abbastanza una tavanata, come molti dei miei post. Qual è la caratteristica che lo ha fatto svettare?
Potrebbe essere la foto? Una bella gnocca che esce dal mare con le tette al vento...
Da una più attenta osservazione dei dati statistici, novità di blogger, ho notato che le parole chiave digitate che hanno fatto sì che questo post abbia ricevuto un numero di otto volte superiore la media di visite dei miei post più letti, sono state:

"topless" "tette" "barbara berlusconi topless" "barbara berlusconi tette" "barbara berlusconi in costume"
Ecco spiegata l'impen…