Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2010

Napoli e Campi Flegrei

Si parla tanto di Napoli e dei suoi problemi, e se ne parli bene, come turista, sei vista come quella tipica turista inglese "molto pittoresco"!
Napoli o la ami o la odi, non ci sono vie di mezzo. Nessun luogo al mondo le assomiglia, Napoli non è Italia, non è Europa, Napoli è Napoli, punto e basta. Se la guardi con la parte razionale del cervello vedi i tanti problemi, grandi, immensi; se la guardi con la parte emozionale, se la ascolti, Napoli ti racconta un mondo di cose e si dispiega davanti a te in tutta la sua bellezza primitiva, ancestrale. Dai profumi che respiri nel cuore storico della città, ai suoni, colori e sapori che paiono immutati da secoli.
Le tradizioni, le processioni, le tammurriate, raccontano di un passato ancora presente, che in nessun altro luogo sulla terra si sono conservate così vive. Forse è questo il motivo per cui sotto molti punti di vista Napoli pare chiusa rispetto a innovazione, "progresso"?
Ma allora siamo proprio sicuri che ne varr…

Una notte a Granada (Sacromonte)

"Luna piena come non mai"
di Corrado Cordova

Luna piena come non mai, quella luce argentata si diffondeva fra le campagne ed illuminava una strada...,noto alcune ombre che man mano prendevano vita, sempre più vicine, cominciai a sentirne i passi, le voci ed infine gli odori, che profumo...che volti, che meraviglioso modo di parlare, erano quasi dei codici, non capii nulla ma potevo intuire la loro destinazione.Si avvicinarono ad una "caverna" tutta bianca, fuori, una sedia di paglia ed un vecchio. Mi avvicinai cercando di capire cosa e a chi stesse pensando mentre le "ombre" gli parlarono, il vecchio acconsentì. Non potevo perderlo quel momento e con lo sguardo l'accompagnai in quella "caverna", ne uscì dopo qualche istante con un attrezzo di legno molto malandato, ma....il vecchio cominciò a dire qualcosa..., le ombre cominciarono a muoversi, notai subito il volteggiare dei loro abiti di seta e più si muovevano e più capivo dove fossi capitat…

Frida Kahlo - Biografia

FRIDA KAHLO
Una donna prima di tutto.
Una donna che ha sofferto,
costretta dalla vita a soffrire,
per poter diventare una grande artista.


Una donna che ha amato:
il suo Diego, la gente, con generostà e passione.
Una donna che ha amato i figli che non sono mai arrivati,
e anche coloro che non l'hanno capita.
Una donna che ha pianto, ha riso, ha vissuto la vita fino all'ultima goccia.