mercoledì 17 novembre 2010

Flamenco patrimonio dell'Umanità

Cristina Hoyos, icona del Flamenco

L'Unesco, organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura, riunita a Nairobi (Kenya), ha dichiarato il Flamenco patrimonio culturale dell'Umanità.  La candidatura era stata presentata dalla Spagna, in particolare da Andalucía, Extremadura e Murcia.
Una grande festa e un'esplosione di gioia, dicono, nel "barrio" sivigliano di Santa Cruz, dov'erano riuniti numerosi artisti flamenchi, ai quali va gran parte del merito.
Una fiesta anche per noi, semplici "aficionados"...(forse anche un po' fanatici, perché no)...y Olé!!


Notizia tratta da flamenco-world e webdelvalle
Immagine: Cristina Hoyos da Google Immagini

1 commento:

  1. Mi unisco ai festeggiamenti!!!!!! Adoro il Flamenco, la Spagna e Siviglia mi è rimasta nel cuore.... . y Olè!!!!

    RispondiElimina

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails