Passa ai contenuti principali

Oggi compio 40 anni!

Oggi compio 40 anni, dato che sono nata il 6 settembre 1970 alle 8,15. L'unica volta, in tutta la mia vita, in cui son stata mattiniera. Ho la stessa età di una Fiat Dino Coupé, praticamente sono d'epoca.


Fatto sta che oggi mi sento bene, molto bene.
Anche se la mia collega di 20 anni mi vede come una vecchia babbiona; tempo fa mi disse, ingenuamente: "ma ti rendi conto, hanno tentato di stuprare una di quarant'anni!!". Beata gioventù.
Mio figlio invece mi vede come una mamma ormai in picchiata libera verso l'inesorabile decadenza, mio padre mi guarda e dice: "non è possibile, la mia bambina sta invecchiando!" Grazie papy, tu invece no, eh?
Ma io, nonostante tutto, oggi mi sento bene.

Non "restituirei" neanche un anno, per nulla al mondo tornerei indietro: essere quella che sono oggi mi è costata talmente tanta fatica!
In genere si dice "vorrei fermarmi qui", ma se tanto mi dà tanto, son curiosa di andare avanti.
E, dato che oggi è il mio compleanno, concedetemi un po' di sana autocelebrazione:


Mamma Simo a 1 anno...

Avete mai provato a scrivere su un motore di ricerca "le donne di 40 anni" ? Vi si apre il mondo! Un mondo di cazzate.

Le donne di 40 anni sono più sexy, le donne di 40 anni godono di più...ah sì, e come lo si capisce? Urlano più forte?!? Ci hanno la faccina più beata?
Questa è la più bella: le donne di 40 anni hanno gli orgasmi migliori perché sono meno fertili...me la dovete spiegare, un po' come dire l'ultima fetta di torta  è sempre la più buona? Della serie, cerca di godere più che puoi che tra poco si chiude la baracca?
Questa poi è sublime: a quarant'anni ha avuto il suo primo orgasmo perché ha raggiunto la propria maturità sessuale! Vorrei darle la mano e farle le condoglianze, povera.
Il Corriere della sera, fonte autorevole, dice che le donne a 40 anni odiano il proprio corpo. Forse non sanno che il nostro corpo noi donne lo odiamo per tutta la vita, ma a 40 anni in genere abbiamo imparato ad accettarlo.
Vi cito un'ultima chicca: le donne a 40 anni toccano l'apice del piacere sessuale.
Che culo! Se pensiamo che iniziamo su per giù a 18 anni ad avere attività sessuale, chi più chi meno, questo significherebbe che per più di 20 anni saremmo state in un limbo? A trent'anni: "Cara, ti è piaciuto?" "Sì amore, però, sai com'è...potresti mica continuare così, sì bravo proprio così...ma per favore non smettere per i prossimi dieci anni, che voglio raggiungere l'apice!"...
Termino con La Repubblica che in un articolo su Cultura & scienze, intitolato "Donne, fate figli a 40 anni e sarete più longeve", dopo tutta una pappardella pseudoscientifica su orologi biologici  ed estrogeni allunga-vita, se ne conclude così, con questa perla di cattivo gusto: "Le baby boomers sono cresciute e si preparano ad invecchiare: ma non senza aver sparato fino all'ultima cartuccia." Complimenti, soprattutto alla donna che l'ha scritto.

Se volete, c'è anche una carrellata di super attrici ultraquarantenni che pare facciano vendere più delle 20 e 30enni, pertanto son state messe tutte quante sulle copertine del numero di settembre delle maggiori riviste americane "Mettere queste attrici sulla copertina del numero piu' prestigioso di una rivista sembra essere un messaggio chiaro: anche se viviamo in una cultura ossessionata dal mito della giovinezza, c'e' ancora qualcosa da dire sul fascino di donne che per quasi 20 anni sono state incessantemente davanti agli occhi del pubblico." Fonte: Ansa
Vabbé, ma queste non fanno testo. Di naturale avranno sì e no un centimetro o due del loro corpo. E poi che palle, non sarebbe ora di lasciar spazio alle giovani?

Bando alle tavanate di cui sopra che mi fanno solo innervosire, prima di andarmene a festeggiare, vi voglio lasciare con le belle, sensibili e intelligenti parole di Santiago Gamboa, scrittore colombiano, dedicate alle donne dai 40 in su.
E' 'na botta garantita di autostima, godiamocela ragazze...per quanto mi riguarda, felicissima di essere entrata nel Club!

Palabras de Santiago Gamboa...(segue traduzione)
Las mujeres de mi generación son las mejores. Y punto.
Hoy tienen cuarenta y pico, incluso cincuenta y pico, algunas más.... y son bellas, muy bellas, pero también serenas, comprensivas, sensatas, y sobre todo, endiabladamente seductoras, esto a pesar de sus incipientes patas de gallo o de esa afectuosa celulitis que capitanea sus muslos, pero que las hace tan humanas, tan reales. Hermosamente reales.
Casi todas, hoy, están casadas o divorciadas, o divorciadas y vueltas a casar, con la idea de no equivocarse en el segundo intento, que a veces es un modo de acercarse al tercero, y al cuarto intento. Qué importa…
Otras, aunque pocas, mantienen una pertinaz soltería y la protegen como ciudad sitiada que, de cualquier modo, cada tanto abre sus puertas a algún visitante.
Nacidas bajo la era de Acuario, con el influjo de la música de Los Beatles, de Bob Dylan…. Herederas de la “revolución sexual” de la década de los 60 y de las corrientes feministas, otras con resabios de esas épocas.... que, sin embargo recibieron pasadas por varios filtros, ellas supieron combinar libertad con coquetería, emancipación con pasión, reivindicación con seducción.
Jamás vieron en el hombre a un enemigo a pesar que le cantaron unas cuantas verdades!, pues comprendieron que emanciparse era algo más que poner al hombre a trapear el baño o a cambiar el rollo de papel higiénico cuando éste, trágicamente, se acaba, y decidieron pactar para vivir en pareja.
Son maravillosas y tienen estilo, aún cuando nos hacen sufrir, cuando nos engañan o nos dejan. Usaron faldas hindúes a los 18 años, se cubrieron con suéter de lana y perdieron su parecido con María, la virgen, en una noche loca de viernes o sábado después de bailar.
Hablaron con pasión de política y quisieron cambiar el mundo. Aquí hay algunas razones de por qué una mujer de más de 40 nunca te va a despertar en la mitad de la noche para preguntarte…. “Qué estás pensando?” No le interesa lo que estás pensando!!!
Si una mujer de más de 40 no quiere mirar un partido de fútbol, ella no da vueltas alrededor tuyo. Se pone a hacer algo que ella quiere hacer y generalmente es algo mucho más interesante. Una mujer de más de 40, se conoce lo suficiente como para estar segura de sí misma, de lo que quiere, y de con quién lo quiere.
Son muy pocas las mujeres de más de 40 a las que les importa lo que tú pienses de lo que ella hace. Una mujer de más de 40, tiene cubierta su cuota de relaciones “importantes” y “compromisos”. Lo último que quiere en su vida es otro amante posesivo.
Las mujeres de más de 40 son generalmente generosas en alabanzas. Ellas saben lo que es no ser apreciadas lo suficiente. Tienen suficiente seguridad en sí mismas como para presentarte a sus amigas. Solo una mujer más joven e inmadura puede llegar a ignorar a su mejor amiga.
Las mujeres se vuelven psíquicas a medida que pasa el tiempo. No necesitas confesar tus pecados, ellas siempre lo saben. Son honestas y directas. Te dicen directamente que eres un imbécil si es lo que sienten sobre ti. Tenemos muchas cosas buenas que decir de las mujeres de más de 40 y por múltiples razones.
Lamentablemente no es recíproco. Por cada impactante mujer de más de 40,50, 60 inteligente, divertida y sexy hay un hombre con casi o más de 50… pelado, gordo, barrigón y con pantalones arrugados haciéndose el gracioso con una chica de 20 años.
¡Señoras….. les pido perdón por ello….!!!

Parole di Santiago Gamboa...
Le donne della mia generazione sono le migliori. Punto.

Oggi hanno quarant'anni e più, anche cinquanta e più, qualcuna di più...e sono belle, molto belle, ma anche serene, comprensive, sensate e soprattutto, diabolicamente seducenti, questo nonostante le loro incalzanti zampe di gallina o l' affezionata cellulite che aggredisce le loro cosce, ma che le rende tanto umane, tanto vere. Meravigliosamente vere.

Quasi tutte, oggi, sono sposate o divorziate, o divorziate e risposate, con l'idea di non sbagliare in un secondo tentativo, che a volte è il modo di avvicinarsi al terzo e quarto tentativo. Che importa...
Altre, anche se poche, mantengono una condizione di tenace nubilato e lo proteggono come una città assediata che ogni tanto apre le sue porte a qualche visitatore.

Nate nell'era dell'Acquario, con l'influsso della musica dei Beatles, di Bob Dylan...
Eredi della "rivoluzione sessuale" degli anni '60 e delle correnti femministe, altre con gli echi di quelle epoche...che ricevettero comunque, filtrate; esse seppero coniugare libertà con civetteria, emancipazione con passione, rivendicazione con seduzione.
Mai videro nell'uomo un nemico nonostante gli dicessero tante verità!, perché compresero che emanciparsi era qualcosa in più che mettere un uomo a riordinare il bagno o a sostituire il rotolo della carta igienica quando questo, tragicamente, finisce, e accettarono alcuni compromessi per poter vivere in coppia.

Sono meravigliose ed eleganti, anche quando ci fanno soffrire, quando ci ingannano o ci lasciano.
Usarono gonne indiane a 18 anni, si coprirono con maglioni di lana e persero la loro somiglianza con Maria, la Vergine, in una pazza notte di venerdì o sabato dopo le danze.
Parlarono con passione di politica e desiderarono cambiare il mondo. Qui ci sono alcune ragioni del perché una donna di più di 40 anni mai ti sveglierà nel mezzo della notte per domandarti..."Che cosa stai pensando?" Non le interessa quello che stai pensando!!!

Se una donna di più di 40 anni non ha voglia di guardare una partita di calcio, non ti gira intorno. Va a fare qualcosa che ha voglia di fare e generalmente è qualcosa di molto più interessante. Una donna di più di 40 anni si conosce abbastanza da essere sicura di se stessa, di ciò che desidera e con chi lo desidera.
Sono poche le donne sopra i 40 alle quali interessa ciò che tu pensi di loro. Una donna di più di 40 anni, tiene nascosto il numero di relazioni importanti e di compromessi. L'ultima cosa che vorrebbe nella sua vita è un altro amante possessivo.

Le donne con più di 40 anni sono in genere generose in complimenti. Sanno che cosa vuol dire non essere apprezzate abbastanza. Hanno sufficiente sicurezza in se stesse da presentarti alle loro amiche. Solo una donna molto giovane e immatura può arrivare a ignorare la sua migliore amica.

Le donne diventano psichiche a mano a mano che passa il tempo. Non hai bisogno di confessare i tuoi peccati, loro sempre li sanno. Sono oneste e dirette. Ti dicono in faccia che sei un imbecille se è quello che pensano.
Abbiamo molte belle cose da dire sulle donne di più di 40 anni per molteplici ragioni.

Purtroppo la cosa non è reciproca. Per ogni donna che incontri con più di 40, 50, 60 anni intelligente, divertente e sexy c'è un uomo con quasi o più di 50 anni...calvo, grasso, con la pancia e con i pantaloni stropicciati che fa lo spiritoso con una ragazza di 20 anni.

Signore...vi chiedo perdono per lui...!!!

Un grazie alla mia cara amica Maite per il suo preziosissimo aiuto nella traduzione!

Commenti

  1. Non avrei saputo dedicarti un brano migliore...
    Ti dico solo che oltre che della Dino Coupé sei coetanea anche di mio fratello: sono letteralmente circondato, da voi simpatici Settantini... e mi limito ad aggiungere: TANTI AUGURI, CARA AMICA!

    RispondiElimina
  2. Grande Simo, post stupendo! Tantissimi auguri e... benvenuta nel club! ;-) Anche io sono una new entry, ci sto da un mese e mezzo, e una volta passata la paura (ma non faceva novanta? Embè, si vede che la paura fa anche... quaranta! :-P) ti dirò che mi diverto da matti! Al corso preparto in piscina una ragazza sui 35 (mica sui 25, eh), riferendosi ad un'altra allieva: 'Sì, una signora, avrà una quarantina di anni!'.
    L'ostetrica in ospedale: 'Eh, in questo corso non ci sono quarantenni, vero?'.
    Silenzio.
    'Io ne ho 38', 'Io 39', 'Anche io'.....
    Ah, sì? Ma non li dimostrate!!!
    ................................................
    Comunque c'è da dire che se in tua presenza parlano delle 'quarantenni' è la dimostrazione che pensano che tu ne abbia sicuramente di meno!
    Il 21 luglio in spiaggia, tutti sapevano che era il mio compleanno e anche l'età esatta, complice il mio paparino, che tutto fiero andava in giro a dire che la sua bambina era passata negli 'anta'. Una vagonata di fatti suoi, no?????
    Simo tui sei splendida, poi mi devi dire quanto hai speso col diavolo, eh! ;-)
    Bacioni!!!

    P.S. Parole sante, quelle dello scrittore Santiago Gamboa, che nella mia ignoranza scopro oggi grazie a te!

    P.P.S. Se fossi nata un anno prima avresti fatto un bel 6.9.69... :-P
    Beh, comunque anche 6.9.70 non è male!

    RispondiElimina
  3. Tesoro, Mille auguri...
    mi piace troppo Bob Dylan...ti dedico questa: http://www.youtube.com/watch?v=Go2jbER0wk0&feature=related

    GRAZIE di cuore per il commento (in quel periodo triste e difficile)
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  4. tanti tanti auguri simo!!! e bellissimo brano!!!

    RispondiElimina
  5. Assodato che sei del segno della vergine come me e che tra qualche giorno io ne compio il doppio dei tuoi, ti assicuro che vedo in giro anche settantenni - non rifatte e neppure truccate - splendenti nella loro maturità.
    Una vera cannonata il tuo post come pure le parole di Santiago Gamboa alle quali mi associo.
    Per finire milioni di auguri e BUON COMPLEANNO!!!
    aldo

    RispondiElimina
  6. Augurissimi Simooooo! E concordo pienamente con tutto quello che hai scritto..
    SARA' CHE SIAMO COETANEE? Heheheh!!!

    Bacioni, BUON COMPLEANNOOOOO!

    Ah..dimenticavo..grazie a Santiago Gamboa per le bellissime parole! :)

    RispondiElimina
  7. Carissima Simo!!!Tanti tanti auguri!!!!!!
    Beh dopo anni passati tra dispetti di bambine pestifere (ti ricordo la bambola...ahh ahh ahh) a semplice conoscensa, a colleghe, e infine ad una bella e importante amicizia, posso proprio dirti che sei una SPLENDIDA quarantenne dentro e fuori!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. auguroni per i tuoi quaranta anni.Comunque donne scopate e starete sani!e farete la felicità del vostro partner!

    RispondiElimina
  9. auguriiii! e benvenuta negli anta...
    non ho letto le minch... ehm, le parole sagge di Santiago Gamboa, mal sopporto le apologie di quel tipo. posso dire lo stesso la mia?

    in verità ti dico: in questo mondo che invecchia e che ama autogiustificarsi...
    CARAMPANA IS GLAMOUR !!! :D
    parola di carampano...

    RispondiElimina
  10. Cara Mamma Simo, auguri e benvenuta nei bellissimi, stupendi, sensuali, godutissimi e chi piu ne ha ne metta, quarant'anni! Io li ho passati da poco, il giro di boa e stato bellissimo e istruttivo. Strafregatene di chi ti dice che sei vecchia perchè non e vero, finchè avrai voglia di metterti in gioco sarai giovane e bella (dentro). Invecchierai solo il giorno che ti siederai e dirai BASTA!
    Mao

    RispondiElimina
  11. Benvenuta nel club!
    Tanti auguri, di cuore.
    :)

    RispondiElimina
  12. Ciao Simo e Tanti Tanti Auguroni per i tuoi primi 40 anni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    La tua foto da bimba è bellissima e sono sicura che ancora adesso quando sorridi anche i tuoi occhi lo fanno...
    Un bacione e buona festa!!!!!

    RispondiElimina
  13. porto 37 minuti di ritardo! Vado bene ugualmente per gli auguri? :D

    auguroniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  14. GRAZIE DI CUORE a tutti, ad Adriano, Lumachina, Angela, MammaF, Stefania248, Eli!!

    @zio-Nick, gran bella leva...o no?!?

    @Sonia, sempre belle le tue parole. E ancor più belle perché conosco la luce dei tuoi occhi. Ma lo sai che ieri ci siamo fatte una telefonata fiume? Altro che 40enni, mi sembra di essere tornata ai 15! Troppo bello, non fosse che Aladar mi ha fatto un cazziatone tanto, dato che cercava di chiamarmi e il tel era occupato e il cellulare spento...
    Un bacio, a presto!

    @Pagnottella, non sai che gioia ritrovarti! Un abbraccio grande!

    @Caro Aldo,grazie! Tanti auguri anche a te! E' bello incontrare persone come te, evviva gli anni, doppi o tripli che siano!

    @Grace, sono doppiamente fiera di essere della tua leva. Numeri uno, non c'è che dire!

    @Cinzietta! Che bella sorpresa! E la cosa più bella è che una semplice conoscenza sia diventata un'amicizia...soprattutto perché mi sopporti tutti i giorni...eh eh...bacio!

    @enio, ti prendo in parola!

    @Roby, me l'hai fatto 'na merdina, il mio Gamboa...e io che ci ho messo un'ora a scrivere la traduzione! Vabbè, grazie per gli auguri da una Carampana doc!

    @Mao, mai mi siederò e mai dirò basta! Ho inaugurato i miei anta proprio con una bella scorpacciata di baile flamenco! Olé!

    @ Cara D., grazie! Ero una bimba serena e felice, poi la vita ci ha pensato a darmi le istruttive mazzate...ma il sorriso c'è, eccome se c'è!

    @Rospo...va BENISSIMO!! Grazie!!

    RispondiElimina
  15. arrivo in ritardo di un giorno ma gli auguri sono sinceri. Post bellissimo :*
    un abbraccio stretto

    RispondiElimina
  16. Cazzoooooooooo!!!!!!!!Figuriamoci se io non mi perdo il tuo compleanno!Qui di babbiona ce n'è una sola e sono io!Simo mi inginocchio sui ceci e mi punisco col cilicio, non ho fatto in tempo, ho avuto il piccì che faceva le bizze e chi più ne ha e più ne metta. Mi perdoni? Ti stringo forte forte facendoti un milirado di AUGURI. Di CUORE.
    (Ommioddio riuscirà mai a perdonarmi? Sob :-( )

    RispondiElimina
  17. @Queen B,grazieee!!!

    @Simona, perdonare che cosa? Ma non scherzare! Grazie a te DI CUORE!!!

    RispondiElimina
  18. anche se in ritardo, credo di essere l'ultima,auguri, io mi sono prefissata il mondo per "quella" data, e se tengo fede anche ad una sola cosa già mi sentirò appagata! Auguri....

    RispondiElimina
  19. Ciao Simo, arrivo solo adesso dalle ferie, anche se sono in ritardo vorrei farti lo stesso gli auguri!
    Come te ho colleghe giovanissime,e in più continuano a cambiare! Mi accorgo di invecchiare solo perchè vedo man mano cambiare il loro approccio nei miei confronti. Quest'anno un paio nuove facevano fatica a darmi del tu... è stata la prima volta.
    Ma è bello così... ogni tanto vengono da me un po' vergognose e mi chiedono conisigli sulle cose più assurde, come se io avessi per forza la soluzione! Io faccio finta di averela logicamente!

    RispondiElimina
  20. Tanti Auguri! Purtroppo arrivo un pò in ritardo, ma che fa, l'importante è partecipare!
    Io sono nata il 7 settembre, siamo vicine di compleanno, anche se io ho qualche annetto in più.
    Quanto mi è piaciuto questo post e quanto sono vere le cose che hai scritto sulle donne.

    RispondiElimina
  21. Grazie Tizyana!!!! Allora auguri anche a te!! Per il prossimo anno ci sintonizzeremo prima...!!

    RispondiElimina
  22. Ancora qua non ti conoscevo... io ci arrivo a dicembre di quest'anno. Questo post è molto bello e il pezzo che citi è stupendo. :)

    RispondiElimina
  23. Allora devo segnarmelo, così ti farò gli auguri! Un bacio!!

    RispondiElimina
  24. Gia eri bella allora... pensa ora...
    credo di essermi perso qualcosa..
    Ciao Simooooooooo
    Maurizio,

    RispondiElimina
  25. Grazie! I complimenti fan sempre bene, a inizio giornata!!! :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

Post popolari in questo blog

Rimpatriata dei compagni di classe...20 anni dopo

Apro "gmail" e vedo che i miei ex compagni di Liceo, la 5^ B del 1989, organizzano una rimpatriata per sabato prossimo. Meraviglioso. Chissà se saremo i soliti quattro o cinque che ci rivediamo più o meno ogni 2-3 anni, o se ci saremo tutti. Ne dubito.
Bello ritrovarsi ora, nell'anno dei 40...

Al pensiero di rivederli, alcuni dopo una ventina d'anni, mi viene da fare il bilancio dei miei obiettivi raggiunti e non: chi ero 20 anni fa? Chi sono oggi? Come pormi di fronte a loro, che immaginano ancora quella ragazzina che non c'é più?
Non c'è più nulla, oggi, di quella Simo là che, a vederla in retrospettiva, manco mi piace.
E i miei sogni? Le mie aspirazioni? Quel mondo che dovevo divorarmi?
Chissà loro, se ce l'hanno fatta.
Molti di loro ce l'hanno fatta, lavorativamente parlando; chi avvocato, giornalista, psicologa, agente finanziario, veterinario...gran bella classe, la nostra 5^B. Poi matrimoni, separazioni, figli e RI-figli...abbiamo già una vi…

Metto le tette al Post

Povera Mamma Simo, è proprio alla frutta, direte voi. Lei non le ha e le mette al Blog, le tette. Acuta osservazione, ma la vera motivazione è un'altra. Dando un'occhiata alle statistiche del mio Blog, ho scoperto che il post più letto è "Nuove mode", un post non più bello di altri né tantomeno più interessante o ben scritto. Anzi, sotto alcuni punti di vista, è abbastanza una tavanata, come molti dei miei post. Qual è la caratteristica che lo ha fatto svettare?
Potrebbe essere la foto? Una bella gnocca che esce dal mare con le tette al vento...
Da una più attenta osservazione dei dati statistici, novità di blogger, ho notato che le parole chiave digitate che hanno fatto sì che questo post abbia ricevuto un numero di otto volte superiore la media di visite dei miei post più letti, sono state:

"topless" "tette" "barbara berlusconi topless" "barbara berlusconi tette" "barbara berlusconi in costume"
Ecco spiegata l'impen…

MEDITERRANEO - sospesi da spazi

Venerdì scorso 10 giugno, a Torino al Teatro Vittoria, ho assistito a uno spettacolo di grande impatto e qualità. Ve lo raccconto come l'ho "letto" io...


Mediterraneo.
Dai Fenici ai Greci, fra Egeo, Ionio e Tirreno, si svilupparono grandi civiltà, dove si trovavano già i germogli di valori e culture del mondo in cui viviamo.
Lungo le coste di questo mare dai confini indefiniti, passavano le vie della seta e delle spezie, una sorta di crocevia tra oriente e occidente (P. Matvejevic): e lo spettatore si lascia coinvolgere da una nuvola di spezie dorate che avvolgono il palco e la platea, mentre le danzatrici si avvicinano agli spettatori offrendo essenze profumate...
Nei secoli le tante culture, religioni, razze si sono mescolate, confrontate e scontrate. Un fondersi che ha portato a esaltare le somiglianze sottovalutando forse le divergenze e gli antagonismi. Voci, dialetti diversissimi tra loro e anche incomprensibili sui quali Alessandra Pomata danza in maniera sublime esal…