Passa ai contenuti principali

Pulizie di Primavera

Puntuale come l'allergia ai pollini, puntuale come la sindrome pre-mestruale...è arrivata la sindrome da pulizie di primavera, alias totale sconvolgimento della casa, smontaggio - lavaggio - disinfezione - e nevrosi annesse e connesse.
Penalizzata dal mio retaggio culturale, in quanto facente parte di quella generazione anni '70 che ancora aveva la mamma casalinga, anelo a una perfezione che MAI potrò raggiungere, quindi sono perennemente frustrata.

Le prime avvisaglie dell'imminente sindrome, a inizio maggio, si manifestano sempre la domenica mattina:
"Che brutta fine ho fatto! Lavorare tutta la settimana per passare i week-end a pulire 'sto cesso di casa!"

Reazioni:
1) Mati (la cagnolina): sotto al divano;
2) Fuga di PapàC e Piccolo Tigro all'IPER COOP (per fortuna apre la domenica);
3) Impassibile Aladar che, senza distogliere lo sguardo dalla sua pleistescion, in assiduo allenamento pollici, bofonchia qualcosa tipo "che palle, sei sempre depressa-incazzata... Io me ne vado da mio padre."
Bravo, vai...tanto "ore pasti" torni al volo.

Quest'anno il tempo non mi ha di certo favorita: dopo un mese di piogge e cattivo tempo, mi sono svegliata una domenica mattina con un sole estivo che spaccava le pietre. Insieme ai pollini esplosi tutti insieme, che mi hanno causato un'allergia che neanche un antistaminico per cavalli mi avrebbe alleviato, tra starnuti, tosse e occhi gonfi, ho capito che era giunta l'ora: fuori i materassi, tende smontate, mobiletti spostati in giardino per essere lavati con la pompa. Tappeti, copridivani, cuscini...tutto fuori, tutto all'aria.
Lavatrice a pieno regime. Quantità industriali di candeggina, ammoniaca, alcool.

Dov'è il mio magico intruglio per i vetri? Ah, eccolo, 1/3 di acqua, 1/3 di alcool, 1/3 di ammoniaca... 'Na figata. Lo adoro. Chissà perché gli uomini odiano l'ammoniaca e fanno 'ste facce da deficienti..sarà un fatto animalesco, gli ricorda la pipì...gli verrà un atavico istinto di marcare la casa, sentendo un odore che non è il loro...boh...
Ebbé, ho capito che non la sopporti. Vai all'Iper Coop a farti un giro sì o no?!? Te l'ho detto che l'ammoniaca SGRASSA come nient'altro al mondo, non rompere.

No, ma ti rendi contooo??? Guarda: ci sono i CIUFFI dietro la tv. E guarda, guarda qui: il calcare ha preso possesso della vasca da bagno. Secondo me è colpa dell'acqua che abbiamo qui in provincia di Cuneo, dura come le nostre teste. A questo calcare il ViaKal gli fa 'na pippa.

Mannaggia, i materassi! Li ho appoggiati fuori proprio vicino a un fomicaio! E se le formiche si son fatte la casa nel materasso?? E se mentre dormiamo escono? Oddio, dammi l'insetticida! Come non c'è?? Vuoi andare sì o no all'IPER COOP?

Che schifo la polvere della cucina. Tutta appiccicaticcia. Mi ci vorrebbe una settimana di ferie per fare tutto. Invece no. Ci metterò un mese a finire le pulizie di primavera. Bella furbata abbiamo fatto...donne emancipate. Emancipate un bel cavolo. Un mazzo tanto ci dobbiamo fare, un DOPPIO mazzo tanto. Ah come sono stanca.

Ahhhhh!!!! E chi è quella nello specchio?
Cucù...sono io? Non è possibile. Quanto sono brutta-sciatta-capelli mosci-occhiaie-panza stile Vito Catozzo ecchecavolo si sono dileguati i miei addominali?- culone, vabbé quello ce l'ho sempre avuto, però sbaglio o se n'è sceso 'na punta?
E dire che ero una bella "matota" (trad. ragazzina, guaglioncella per i napoletani).

Per fortuna c'è lui. Il flamenco. Cd a palla e anche togliere la polvere diventa un divertimento, abbozzando qualche passo mal riuscito. Olè. Come mi gaso col flamenco!
Aladar è lì, appoggiato alla porta della sua camera, che mi guarda con gli occhi sbarrati. Ha sospeso il suo allenamento pollici:
"Mamma, stai male? Tu hai dei problemi."

...Per fortuna nel frattempo PapàC e il Piccolo Tigro sono fuggiti all'IPER COOP...

Commenti

  1. Marò Simo...hai fatto stancà pure me! Poraccia!
    L'ntruglio te lo copio...che appena smette di piovere (ma quando mai!) mi tocca lavare (sgrassare) i vetri e se consideri che solo in cucina 3/4 di pareti sono porte scorrevoli a vetro, t'ho detto tutto!

    RispondiElimina
  2. Porellaaaa!!!L'immagine è fantastica e rende troppo l'idea! Comunque anch'io sono di pulizie (capisciammè!) ;-)
    Bacio bacio bacio!

    RispondiElimina
  3. a me non hanno ancora preso queste voglie.. ho la casa che è uno schifo, ma non riesco a trovare le forze.. ti prego, contagiami :D

    RispondiElimina
  4. Pensa che, oltre alle pulizie di primavera, ho anche da finire di sistemare una casa reduce da una ristrutturazione e un trasloco!

    RispondiElimina
  5. P.S. A proposito di "pozioni", conosci questo sito?
    http://biodetersivi.altervista.org/homepage.htm
    Ciao!
    :-)

    RispondiElimina
  6. @pagnottella...ti capisco. Ah! Come panno il "vettex" è insuperabile!
    @Simona: buon lavoro...
    @Mamma C: come faccio a contagiarti che mi è già passata? E' passata prima di aver fatto il cambio stagione negli armadi...un delirio!
    @Sonia: bello il sito, lo conoscevo...ho visto che per sturare i lavandini si usa il bicarbonato di sodio. E io che lo uso per digerire??

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

Post popolari in questo blog

Rimpatriata dei compagni di classe...20 anni dopo

Apro "gmail" e vedo che i miei ex compagni di Liceo, la 5^ B del 1989, organizzano una rimpatriata per sabato prossimo. Meraviglioso. Chissà se saremo i soliti quattro o cinque che ci rivediamo più o meno ogni 2-3 anni, o se ci saremo tutti. Ne dubito.
Bello ritrovarsi ora, nell'anno dei 40...

Al pensiero di rivederli, alcuni dopo una ventina d'anni, mi viene da fare il bilancio dei miei obiettivi raggiunti e non: chi ero 20 anni fa? Chi sono oggi? Come pormi di fronte a loro, che immaginano ancora quella ragazzina che non c'é più?
Non c'è più nulla, oggi, di quella Simo là che, a vederla in retrospettiva, manco mi piace.
E i miei sogni? Le mie aspirazioni? Quel mondo che dovevo divorarmi?
Chissà loro, se ce l'hanno fatta.
Molti di loro ce l'hanno fatta, lavorativamente parlando; chi avvocato, giornalista, psicologa, agente finanziario, veterinario...gran bella classe, la nostra 5^B. Poi matrimoni, separazioni, figli e RI-figli...abbiamo già una vi…

Amare un artista

Amare un artista. Non lo stereotipo di artista, inteso come un uomo sopra le righe, genio e sregolatezza, sguardo languido bohémien. No, niente a che vedere con una copia mal riuscita di Johnny Depp in "Chocolat".
Un artista vero, con il suo incasinato mondo interiore, con il quale ci si ritroverà spesso a fare i conti; con il suo primo grande amore, quell'arte che lo nutre ma che spesso lo annienta. Amore e odio: questo prova lui per la sua arte, ma non ne potrà fare mai a meno, e alla fine sarà sempre il suo rifugio.
Apparentemente fragile, in realtà forte come una roccia, ma non lo saprà mai. Non sa di avere un dono prezioso che le persone "normali" non hanno. Il vero artista è umile, troppo umile, ma ha un bisogno vitale delle conferme altrui. Capace di amare alla follia, così come di rinchiudersi nel guscio e svanire nel nulla. Impossibile non amarlo, quando se ne percepisce l'essenza.
E forse, un artista, è l'unico uomo che si può amare per sempre con …

Metto le tette al Post

Povera Mamma Simo, è proprio alla frutta, direte voi. Lei non le ha e le mette al Blog, le tette. Acuta osservazione, ma la vera motivazione è un'altra. Dando un'occhiata alle statistiche del mio Blog, ho scoperto che il post più letto è "Nuove mode", un post non più bello di altri né tantomeno più interessante o ben scritto. Anzi, sotto alcuni punti di vista, è abbastanza una tavanata, come molti dei miei post. Qual è la caratteristica che lo ha fatto svettare?
Potrebbe essere la foto? Una bella gnocca che esce dal mare con le tette al vento...
Da una più attenta osservazione dei dati statistici, novità di blogger, ho notato che le parole chiave digitate che hanno fatto sì che questo post abbia ricevuto un numero di otto volte superiore la media di visite dei miei post più letti, sono state:

"topless" "tette" "barbara berlusconi topless" "barbara berlusconi tette" "barbara berlusconi in costume"
Ecco spiegata l'impen…