mercoledì 12 maggio 2010

Nonna


Seduta sulla tua poltroncina di fianco alla finestra,
lo sguardo perso in chissà quali pensieri
chissà dove sei, in quali ricordi stai navigando.

Forse in Francia, nella boulangerie di zio Luigino,
forse, in un lampo di tristezza, stai pensando alla guerra,
quando i nazisti uccisero tuo fratello sulla piazza del paese.

Novantacinque anni sono tanti,
troppi, ora che non puoi più essere quella che eri:
forte, dinamica, impulsiva, sempre in movimento.

Novantacinque anni sono un’ingiustizia,
quando non puoi più mordere la vita
come hai fatto fino a un paio d’anni fa.

Nonna.
Ti ricordi quando bambina
mi portavi al mare in Liguria?

Ricordo il profumo della casa la mattina,
profumo di latte appena scaldato,
profumo d’estate, dei giorni più belli.

Ti ricordo allegra in vestaglia,
con quella gioia di vivere
che ancora vedo nei tuoi occhi verde azzurro.

Vorrei aver ereditato
anche solo una goccia della tua vitalità,
quella che oggi ti fa ancora cantare gioiosa.

Mentre guardi la televisione
batti le mani e vorresti ancora ballare,
ingenuamente persa nel tuo nuovo mondo.

Un mondo che ti rende finalmente serena,
lontana dalla realtà che oggi non ti piacerebbe più.
Una giustizia nell’ingiustizia.

Scivoli via così, giorno dopo giorno,
e dentro di noi il vuoto incolmabile che lascia
un pezzo della nostra vita che se ne va.

6 commenti:

  1. Vorrei entrare in punta di piedi per commentare questo tuo splendido pensiero. E' molto, molto bello e delicato.
    Hai ragione, i nonni sono un pezzo della nostra vita.

    RispondiElimina
  2. Io non ho avuto la fortuna di conoscere i miei nonni, purtroppo.
    :-)

    RispondiElimina
  3. Neppure io ho conosciuto i miei nonni...leggendo le tue parole so che mi è mancato qualcosa di grande.

    RispondiElimina
  4. splendido omaggio e splendida nonna.

    RispondiElimina
  5. DAvvero parole bellissime! I nonni sono qualcosa di indiscrivibilemnte stupendo, almeno così è stato per me, e ogni giorni sento la loro mancanza. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  6. Quando stiamo per perdere qualcosa, ci rendiamo conto di quanto fosse importante...

    RispondiElimina

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails