mercoledì 10 febbraio 2010

Diventare madre

Quando si diventa mamma? Quando si scopre di essere incinta? Quando si partorisce? Quando si torna a casa?
Quando inizia quel profondo mutamento che da figlia ti fa diventare mamma, da ragazza a donna?
Un mutamento profondo, viscerale, che ti trasforma per sempre, perché non sarai mai più quella di prima.
Non so quale sia il momento esatto, ma non credo che il parto faccia di una donna una madre. Penso che da quel momento inizi un lungo cammino da percorrere in due, che ci fa diventare madri.
Un cammino anche faticoso, fatto a volte di paure, insicurezze, di senso di inadeguatezza. 
Sono i nostri bambini che ci guidano, da loro impariamo tanto, grazie a loro diventiamo migliori, se solo li ascoltiamo.
E quella meravigliosa simbiosi che affiora, se ci abbandoniamo al nostro istinto più antico, ancestrale, diventa un'esperienza unica.
All'improvviso ci accorgiamo che sappiamo in anticipo ciò di cui ha bisogno il nostro cucciolo, ci svegliamo un minuto prima di lui, sentiamo il suo malessere o la sua serenità come parte di noi.

Maternità: grande gesto di generosità, di abbandono, da quando permetti alla vita di nascere dentro di te in quell' attimo di passione che vuoi immortalare per sempre, a quando pensi di morire per i dolori del parto, a quando guardi il tuo bambino e il latte inizia a sgorgare con forza come da una sorgente...

Un amore: vero, grande, unico.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i graditi commenti, ma grazie soprattutto per aver avuto la voglia di leggermi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails